Turno infrasettimanale serie A

23.04.2021

Serie A

Questa settimana si è giocata, tra martedì e giovedì, la trentaduesima giornata di campionato, di seguito tutti i risultati.

Verona - Fiorentina

Al Bentegodi il Verona di Juric nono affronta la fiorentina di Iachini diciassettesima. Questa gara, utile solo ai toscani per allontanarsi dalla zona retrocessione, finisce 2-1 proprio per i viola che, grazie ai gol di Vlahovic su rigore al 47esimo e di Caceres al 65esimo, portano a casa tre punti preziosi, nonostante il gol di Salcedo al 72' che aveva riaperto la partita.

Milan - Sassuolo

A San Siro la squadra di Pioli seconda affronta il Sassuolo di De Zerbi ottavo, tentando di riprendere la corsa scudetto. Dopo il vantaggio iniziale di Calhanoglu al 30', il Milan non è riuscito a mantenere il vantaggio e ha perso per 2-1 dopo le reti di Raspadori al 76' e all'83esimo, perdendo altri tre punti fondamentali e iniziando a temere per la zona Champions

Genova - Benevento

Al Marassi il Genoa tredicesimo affronta il Benevento sedicesimo in una sfida valida per consolidare la salvezza. La partita si gioca tutta nei 21 minuti iniziali, dove le squadre arrivano sul 2-2 dopo i gol di Pandev per i rossoblu all'11esimo e al 21esimo e le reti di Viola al quinto minuto su rigore e di Lapadula al 15', con un punteggio finale che scontenta entrambe le squadre.

Spezia - Inter

Allo stadio Picco lo Spezia di Italiano quattordicesimo affronta la capolista di Conte, tentando di saldare il posto salvezza. La partita finisce 1-1 dopo i gol di Farias al 12esimo minuto dopo una papera del portiere, e di Perisic al 39esimo, portando i nerazzurri a 76 punti, sempre più vicini allo scudetto.

Crotone - Sampdoria

Allo Scida il Crotone ultimo affronta la Sampdoria decima per poter ambire alla salvezza. La partita però finisce 1-0 per i blucerchiati, che segnano al 53esimo con Quagliarella e sorpassano il Verona.

Bologna - Torino

Al Renato Dall'Ara il Bologna di Mihajlovic undicesimo affronta il Torino di Nicola quindicesimo. La partita termina 1-1 dopo i gol di Barrow per gli emiliani al 25' e di Mandragora al 58', dando un punto che accontenta il Bologna ma non i granata.

Juventus - Parma

Allo Juventus Stadium la squadra di Pirlo quarta affronta il Parma penultimo tentando di riprendere la corsa scudetto. La partita finisce 3-1 per i bianconeri che, dopo il gol di Brugman al 25esimo, rimontano e segnano con Alex Sandro al 43esimo e al 47esimo e con De Ligt al 68esimo, portando i piemontesi a 65 punti e condannando sempre di più il Parma alla serie B.

Udinese - Cagliari

Allo Stadio Friuli la squadra di Gotti dodicesima affronta il Cagliari di Semplici terzultimo. La partita, utile in chiave salvezza, vede trionfare i sardi per 1-0, dopo il gol di João Pedro al 55esimo, facendoli tornare a sperare di salvarsi.

Roma - Atalanta

All'Olimpico la Roma settima affronta l'Atalanta terza in una delle sfide più attese di questa giornata. La partita finisce 1-1 dopo il gol di Malinovskiy al 26esimo e il pareggio di Cristante al 75esimo, prendendo un punto che non fa gola a nessuna delle due squadre. Oltre a queste reti si sono verificate due espulsioni: la prima per Gosens al 69esimo e la seconda per Ibanez al 95esimo.

Napoli - Lazio

Al San Paolo il Napoli di Gattuso quinto affronta la Lazio di Inzaghi sesta per ottenere un posto in champions. La partita, decisamente emozionante, finisce 5-2 per gli azzurri, che vanno in vantaggio con Insigne su rigore al settimo minuto, per poi scatenarsi fino al 4-0 con le reti di Politano al 12esimo, ancora Insigne al 53esimo e Mertens al 65esimo. La Lazio non si arrende e segna due gol con Immobile al 70esimo e Milinkovic al 74esimo, per poi farsi battere del tutto da Oshimen all'80esimo, che mette la parola fine e porta il Napoli sempre più vicino alla top four.

di M.D.C