Polpo gigante attacca geologo in Australia

03.04.2021

Il 18 marzo un polpo si è scagliato contro un bagnate a Dunsborough, nell'Australia occidentale.

L'uomo in questione è Lance Karlson, un geologo che si trovava su una spiaggia con sua figlia, il quale, spinto da un coinvolgimento professionale, si era avvicinato per riuscire a vedere meglio un polpo gigante che stava attaccando un gabbiano.

La natura è sempre sorprendente, ma quando ci si avvicina troppo, può diventare pericolosa; il polpo infatti non ha apprezzato tutta questa vicinanza e si è scagliato contro di lui (Lance Karson ha persino ripreso la scena, e il filmato è stato diffuso da Storyful).

In un secondo momento, quando tutto sembrava finito, il polpo è tornato all'attacco.

Il geologo ha raccontato che pensava che il polpo se ne fosse andato, e per questo motivo è andato a nuotare da solo. L'animale invece è tornato all'attacco; in questo altro episodio gli ha lasciato anche dei segni rossi sul collo, provocati dai grossi tentacoli che, gettati addosso con forza, lo hanno come frustato.

La figlia in tutto questo non è stata coinvolta, ma ha potuto capire quanto una cosa bella e meravigliosa come la natura, possa essere tanto pericolosa.

 di V.R.


LEGGI ANCHE