Incurisioni in Dad: denunciati studenti

23.03.2021

Tre ragazzi, due maggiorenni e un minorenne sono stati denunciati dalla polizia postale di Genova per aver commesso delle incursioni nelle lezioni in DAD. I tre sono della provincia di Milano e Messina e comunicavano tramite appositi gruppi Telegram e Instagram. Gli stessi studenti condividevano i codici delle lezioni in modo da pianificare attacchi durante le interrogazioni programmate. I ragazzi si sentivano al sicuro per l'apparente anonimato pensando che la polizia postale non avesse tempo da perdere per rintracciarli. Gli indagati hanno ammesso le loro colpe e dovranno rispondere ai reati di interruzione di pubblico servizio e accesso abusivo a una piattaforma informatica o telematica. Durante le perquisizioni sono stati sequestrati computer, smartphone e tablet che verranno analizzati dalla postale per individuare la posizione degli altri giovani iscritti alle chat.

di L. C.