Expo 2021, il gemello 3D del David è pronto per Dubai

16.04.2021

In questi giorni la riproduzione a grandezza naturale della statua del David di Michelangelo ha lasciato Firenze per raggiungere il sito dell'Expo 2021.

L'evento, in programma per ottobre 2021, si svolgerà a Dubai, dove l'Italia sarà rappresentata proprio dalla statua gemella del David.

Composta di resina acrilica ricoperta di polvere di marmo, la replica è stata realizzata grazie a una sofisticata digitalizzazione e poi alla stampa in 3D di 14 differenti pezzi successivamente assemblati e rifiniti a mano, raggiungendo un peso complessivo di 650 chili, basamento compreso.

La digitalizzazione della struttura e la realizzazione del David sono state coordinate da Grazia Tucci, docente del dipartimento di ingegneria civile dell'Università di Firenze, con la collaborazione dei tecnici di Hexagon Italia e del il restauratore Nicola Salvioli.

Il progetto è stato realizzato segretamente nel trecentesco Palazzo degli Alessandri e i lavori si sono protratti da dicembre al 14 aprile. Terminata la realizzazione, il gemello del David ed il suo basamento, che da solo raggiunge i 150 chili, sono stati immediatamente caricati su due differenti camion con l'aiuto di una gru e portati in un deposito dove saranno custoditi fino al momento della partenza per Dubai. Il volo è previsto per settimana prossima, quando, una volta arrivato a destinazione, la statua sarà ufficialmente presentata con una solenne cerimonia.

A più di cinque mesi di distanza dall'inaugurazione della fiera, prevista per l' 1 ottobre, il gemello del David è già stato dichiarato una delle star dell'Expo 2021.

Alla partenza, Cecilie Hollberg, direttrice della Galleria dell'Accademia di Firenze, dove è custodito l'originale, ha salutato la riproduzione certa che "Sarà ambasciatrice per l'Italia in un periodo difficile, come un segnale di speranza e di visione futura".