Giornata nazionale del Fiocchetto Lilla

15.03.2021

Il 15 marzo si festeggia la Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla, contro i disturbi del comportamento alimentare, giornata che è stata promossa per la prima volta dall'Associazione "Mi nutro di vita" nel 2012 e successivamente è stata riconosciuta dalla Presidenza del Consiglio nel 2018. Questa ricorrenza è nata dal padre dell'associazione, Stefano Tavilla, dopo aver perso la figlia di 17 anni , morta per bulimia.

La giornata ha come scopo quello di difendere e dare supporto a tutti coloro che soffrono di DCA, cioè malattie come anoressia , bulimia e obesità, patologie che sono correlate ad un'ossessione per il cibo e per il proprio peso. Con questa iniziativa si cerca di sensibilizzare le persone sull'argomento , accrescerne la consapevolezza e far sì che non ci siano più pregiudizi su questo tema così delicato.

Spesso infatti il problema è stato sottovalutato ma in Italia sono circa 3 milioni le persone che soffrono di disturbi alimentari ; queste persone possono subire gravi danni fisici , come quelli derivanti dall'essere sottopeso e dalla attività fisica eccessiva, nonché' problemi a livello psicologico, quali ansia , una continua tendenza all'autocritica , sino alla depressione. Per tutti questi motivi è importante dare sostegno a questa ricorrenza , perciò ogni 15 marzo vengono implementate diverse iniziative ,anche nelle scuole, e recentemente è stato attivato un numero verde dedicato esclusivamente a chi soffre di DCA.

di B. B.