Foresta tropicale: abbattuti 12,2 milioni di ettari dal 2019

31.03.2021

Dal 2019 ad oggi, è aumentata del 12% l'area abbattuta di foresta tropicale..

A condurre l'indagine è stato il Global forest watch, che ha poi pubblicato il suo annuale Global forest review sulla pagina internet del world resources institute.

I dati sono stati raccolti dall'Università del Maryland con delle rilevazioni sia satellitari, sia via terra, prendendo in considerazione cinque indicatori: estensione territoriale delle foreste, condizioni di ognuna di queste, la funzione principale, la biodiversità e problemi sociali e governativi delle diverse regioni. Dai risultati è emerso che il territorio deforestato o andato in fumo in questi ultimi due anni raggiunge i 12,2 milioni di ettari, di cui 4,2 sono gli ettari di foresta pluviale. Dallo studio è in oltre emerso che il paese in cui la deforestazione è maggiormente aumentata è il Brasile.

Le emissioni di anidride carbonica dovute agli abbattimenti, equivalgono circa all'annuale emissione di 570 milioni di auto.

Nonostante la crisi pandemica, il livello di deforestazione è evidentemente aumentato, andando a colpire maggiormente la zona tropicale, di cui già nel 2019 le perdite erano state stimate alle dimensioni di un campo da calcio ogni nove secondi.

di C. F.


LEGGI ANCHE