Coppe europee: quarti di finale e ritorno

16.04.2021

Champions League

Martedì e mercoledì si è giocato il ritorno dei quarti di finale della Champions League. Dopo l'andata le squadre che avevano più probabilità di passare erano il Real Madrid (che aveva vinto 3-1 in casa contro il Liverpool), il Paris Saint Germain (che aveva vinto 3-2 fuori casa contro il Bayer Monaco), il Manchester City (che aveva vinto 2-1 in casa contro il Borussia Dortmund) e il Chelsea (che aveva vinto 2-0 fuori casa).

PSG - Bayer Monaco

Allo Stadio dei Principi di Parigi il Bayer Monaco tenta di recuperare lo svantaggio dell'andata contro il fenomenale PSG di Mbappè. La partita è stata dominata dal bel gioco che il calcio italiano non vede da tempo, con azioni da entrambi i lati, dribbling, assist, triangoli e colpi di scena che ogni partita dovrebbe offrire. Il risultato finale( 1-0 per i bavaresi con il gol di Choupo-Moting al 40'), nonostante sia positivo, non basta per poter permettere ai tedeschi di passare alle semifinali per via della regola dei gol fuori casa, alla quale invece passano i francesi, che affronteranno la vincente di Manchester City-Borussia Dortmund.

Chelsea - Porto

Allo stadio Ramòn Sànchez Pizjuàn il Porto tenta l'impresa contro il Chelsea dopo i due gol di svantaggio dell'andata. La partita è dominata dai portoghesi che, nonostante gli sforzi, riescono a trovare il gol del vantaggio solo al 93esimo minuto con un gol in rovesciata di Taremi, in semifinale vanno i blues che affronteranno la vincente di Real Madrid - Liverpool.

Liverpool - Real Madrid

All'Anfield il Liverpool tenta di recuperare la sonora sconfitta dell'andata contro il Real Madrid. La partita, nonostante gli sforzi degli inglesi, resta ferma sullo 0-0 e fa volare gli spagnoli in semifinale contro il Chelsea.

Borussia Dortmund - Manchester City

Westfaliastadion il Borussia Dortmund affronta il Manchester city sperando di poter recuperare il 2-1 dell'andata. Nonostante il primo tempo sofferto dove i tedeschi si erano portati in vantaggio con Bellingham, nella ripresa la squadra di Guardiola riprende il controllo pareggiando al 55' su rigore di Mahrez e poi andando in vantaggio con Foden al 75esimo minuto, permettendo agli inglesi di passare alle semifinali contro il PSG.

Europa League

Giovedì si sono disputate anche le gare di ritorno di Europa League dove la nostra unica italiana rimasta, la Roma, si è scontrata contro l'Ajax dopo il 2-1 dell'andata a favore dei giallorossi. Oltre ai romani, si sono giocate anche Slavia Praga - Arsenal (dopo l'1-1 dell'andata), Villareal - Dinamo Zagabria (dopo l'1-1 dell'andata) e Manchester United - Granada (dopo il 2-0 dell'andata).

Slavia Praga - Arsenal

All'Eden Arena lo Slavia prova a centrare la semifinale contro l'Arsenal dopo il pareggio rassicurante dell'andata. La partita è, come previsto, a senso unico, terminata con un 4-0 per gli inglesi che testimonia il loro tasso tecnico superiore. Al 18esimo minuto segna subito Pepé, che porta in vantaggio i suoi. Il raddoppio arriva subito con Lacazette al 21' seguito dal terzo gol al 24esimo minuto per mano di Saka. Nella ripresa c'è sempre e solo la squadra inglese che al 77esimo minuto su rigore segna ancora con Lacazette portando l'Arsenal in semifinale contro la vincente di Villareal - Dinamo Zagabria.

Villareal - Dinamo Zagabria

All'Estadio de la Ceràmica il Villareal tenta di battere la Dinamo Zagabria per passare alle semifinali. La partita, dominata dagli spagnoli, finisce per 2-1 grazie ai gol di Paco Alcàecer al 36esimo minuto e di Moreno al 43esimo che chiudono la partita già nel primo tempo, rendendo ininfluente il gol di Orsic al 74esimo per la Dinamo. Villareal che affronterà l'Arsenal in semifinale.

Manchester United - Granada

All'Old Trafford il Granada tenta una missione impossibile cercando di recuperare il 2-0 dell'andata contro i Red Devils. La partita, come da pronostico, finisce 2-0 per gli inglesi che con i gol di Cavani al sesto minuto e l'autogol di Vallejo al 90esimo si aggiudica la semifinale che disputerà contro la vincente di Roma - Ajax.

Roma - Ajax

All'Olimpico la Roma tenta di mantenere il vantaggio dell'andata contro l'Ajax, in un'impresa non tanto facile. I giallorossi soffrono parecchio gli avversari, che segnano al 49esimo con Brobbey e con un gol annullato a Tadic subito dopo, ma al 72esimo riescono a segnare con Dzeko e a mantenere quel pareggio fino alla fine, portando l'orgoglio italiano in semifinale contro gli inglesi dello United, in una gara ancora più complessa di quanto lo è stata questa contro gli olandesi.

di M.D.C.